domenica 5 aprile 2015

Marocco - Merzouga - Tinghir

Data: 3 aprile 2015
Luogo di partenza: merzouga
Luoghi intermedi: Erfoud
Luogo di arrivo: Tinghir
Km percorsi: km 220
Spesa giornaliera: dh 2431,68=€229,36
Way points: parcheggio (tinghir): N 31 31,798 W 5 32,773

Resoconto
Ci si e' svegliati alle 7 questa mattina, per partire abbastanza presto dopo aver messo via le ultime cose del campo. La prima sosta e' a Erfoud, nel negozio dei fossili, per ritirare i tavolini e comperare altri piccoli souvenir. Ci mettiamo parecchio tempo perche' caricare il piano di marmo del tavolo di Maria e Rino non e' cosa semplice e il nostro bagagliaio e' praticamente al completo. Davide rompe due bottiglie di vino e rende ancora piu' laboriosa l'operazione ,dovendo ripulire tutto il bagagliaio dal liquido color porpora. Ci fermiamo poi per pranzo , in mezzo al nulla, godendo di un magnifico panorama che incontriamo lungo tutto il tragitto. Morbide colline verdi da un lato e montagne piu' scure e aguzze dall'altro, campi colorati di fiori e case fatte di fango che si mescolano con le rocce. Ripartiti dopo pranzo viaggiamo senza problemi fino a giungere alla nostra meta ; Tinghir, il villaggio ai piedi delle Gole del Todra. C'e' un parcheggio fuori dalla casa della famiglia di "folli musicisti" che lo scorso anno ci ha ospitato e si affaccia su uno dei panorami , a mio parere, piu' bello del Marocco. Ci fermiamo qui e veniamo immediatamente riconosciuti da uno dei fratelli della famiglia che si occupa dei cammelli. Entriamo in casa e ritroviamo le varie sorelle, la mamma e il papa' che, come se fosse ieri, ci abbracciano e sono felici di accogliere Maria e Rino. Beviamo un the e scopriamo che , parte della loro abitazione e' crollata a seguito delle piogge di questo inverno. Anche questa zona e' stata colpita e , uno degli alberghi piu' famosi, il Yasmina, proprio allocato alle gole, e' chiuso a causa di una frana che ha fatto danni ingenti. Portiamo i suoceri all'albergo Omar , un chilometro circa piu' avanti verso le gole , rispetto alla casa degli amici , che si rivela un luogo piacevole, con una terrazza panoramica e molto economico (camera x due a dh 260 con colazione ). Per la cena torniamo dalla famiglia che ci vuole con se, per mangiare. Questa sera hanno quasi quaranta turisti e faranno baldoria fino a tardi , mangiando e poi cantando e suonando. Noi pero', siamo parte della famiglia e mangiamo con loro , considerati non come turisti. Non partecipiamo al programma post cena perche' siamo molto stanchi e, verso le 22, andiamo a letto. Giornata impegnativa ma e' sempre bello ritrovare vecchie conoscenze e venire accolti come in famiglia. Buona notte!

Luoghi di interesse: Gole del Todra
Percorso in sintesi: da Erfoud N10
Condizione delle strade: buona
Stazioni di servizio (carburante, acqua, gas): buona
Reperibilita' servizi (bar, ristoranti, camping): dormiamo nel parcheggio fuori dalla casa dei nostri amici
Indirizzi utili:



- Posted using BlogPress from my iPad

Nessun commento:

Posta un commento