giovedì 9 aprile 2015

Marocco - Ouarzazate

Data: 8 aprile 2015
Luogo di partenza: hotel Talout (skoura)
Luoghi intermedi: diga
Luogo di arrivo: Ouarzazate
Km percorsi: km44
Spesa giornaliera: dh102=€9,62
Way points: diga:N 30 57,561 W 6 45,361
hotel amsterdam: N 30 55,643 W 6 54,283


Resoconto
Colazione offerta, anche a me e Davide, in terrazza, ....come dire di no? Poi , mattinata al sole , in piscina , da soli. Non ci sono altri ospiti in hotel questa mattina e il proprietario, ci dice che , liberata la camera verso le 11,30, possiamo rimanere in piscina quanto vogliamo. Davide rimette il quad sulla pedana e i miei suoceri liberano la camera e poi, ci gustiamo il classico the con pasticcini , chi al sole e chi all'ombra. Aspettiamo il ritorno di Abdil che si e' recato a Skoura , per salutarlo e pagare e, intanto decidiamo che sentieri intraprendere nei prossimi giorni. Siamo indecisi fra un paio di soluzioni , prima di arrivare a Marrakech e, dopo la visita di Ouarzazate che occupera' oggi e domani, dobbiamo decidere sul da farsi. Alla fine ci attardiamo e rimaniamo presso questo meraviglioso hotel, in mezzo al nulla , fino all'ora di pranzo , approfittando di farci servire da mangiare una favolosa insalata mista e degli spiedini di pollo aromatizzati delicatamente. Una cucina semplice, speziata senza esagerare e presentata divinamente. L'hotel Taoulit costera' qualche dinaro in piu' ma, li vale tutti ( il pranzo dh 270= € 25,50 in quattro !). Salutato il nostro nuovo ospite che ci omaggia di quattro cappellini con il logo del suo hotel, partiamo in direzione Ouarzazate. Facciamo una tappa lungo il percorso , attirati dalla visione del lago artificiale che , con le sue acque azzurre esercita con noi, la stessa influenza del richiamo delle sirene con Ulisse. Presa una strada sterrata arriviamo in un'area che sembra essere stata in passato qualcosa di legato ai militari essendo tutta contata ma che ora, e' abitata solo da greggi di animali e da qualche coppietta che viene qui a gustarsi la vista. Scattata qualche foto e segnato il wp, ripartiamo in direzione della citta' . Arrivati in prossimita' della kasbah di Taourit, andiamo a prendere visione di un paio di alberghi, che risultano pieni ( e anche leggermente cari dh 650 con colazione) ma, alla fine optiamo per una bella camera presso hotel Amsterdam, senza colazione, a dh 300. Noi parcheggiamo il truck a fianco all'hotel e andiamo tutti a fare un giro lungo la strada che conduce alla vecchia Kasbah. Ormai sono le 18,30 e preferiamo rimandare la visita con guida a domani mattina , per avere luce e tempo quindi oggi ci limitiamo a dare una occhiata ai negozietti vicini alla zona. Non c'e' nulla di particolare e anche il souk dell'artigianato, si rivela un insieme di sei, sette negozi che propongono tutti la stessa roba. Dopo aver un po' gironzolato e preso accordi, per la visita di domani , con una guida italiana, torniamo in hotel e ci accingiamo a preparare la cena. Questa sera , per tornare alle origini , un piatto di gustosi tortellini in brodo , ci ricorda che, la cucina italiana e' sempre buona !

Luoghi di interesse: Diga di Ouarzazate
Percorso in sintesi: N10
Condizione delle strade: buona
Stazioni di servizio (carburante, acqua, gas): buona
Reperibilita' servizi (bar, ristoranti, camping): noi parcheggio limitrofo hotel amsterdam
Indirizzi utili: hotel Amsterdam av Al Magrheb El Arabi



- Posted using BlogPress from my iPad

Nessun commento:

Posta un commento