venerdì 8 gennaio 2016

Corfu-lefkimi

Data: 4-8 gennaio 2016
Luogo di partenza: corfu citta'
Luoghi intermedi: Benites
Luogo di arrivo: Porto Lefkimi
Km percorsi: Km 14 - km 44
Spesa giornaliera: € 17,75+57,53+13,23+4,70
Way points: sosta notte (benites):N 39 32,707 E 19 54,866
Porto Lefkimi: N39 24,792 E 20 05,802

Resoconto
I primi due giorni di questa resoconto, sono stati caratterizzati da pioggia continua che non ci ha permesso di uscire dal truck, salvo fare le consuete "ronde" con i pelosi che, almeno tre volte al giorno , hanno bisogno di fare i loro bisogni. Noi abbiamo approfittato per studiare i possibili itinerari dei prossimi mesi . Stiamo valutando di rallentare l'andatura, ( ora forzatamente bloccata), optando di fermarci un po' di piu' in grecia , tre mesi in turchia , un paio di mesi fra Georgia e Armenia e poi fare il rientro previsto, per settembre , a milano, durante il quale potremmo chiedere i visti per Iran e Pakistan e aspettare il carnet de passage ,che nei paesi che attraverseremo , non e' richiesto. In questo modo eviteremmo di richiedere i visti in turchia, perdendo molto tempo. Unica cosa della quale vogliamo essere certi e' che non ci siano problemi ad entrare in Pakistan con il truck e, a questo scopo, chiederò' conferma in Ambasciata, in Italia. Se tutto fosse ok , dopo il breve soggiorno a milano , a fine settembre, fra ottobre e dicembre potremmo fare Iran e Pakistan e , alla fine entrare in India, per trascorrere il prossimo inverno. In caso contrario, torneremmo al progetto originario di arrivare all'inizio della primavera a fare Georgia, Armenia e poi i paesi con lo "stan" e la Cina ....vedremo. Vi confesso che l'ipotesi numero 1 e' quella che preferisco e che ci darebbe anche modo di valutare, nei prossimi mesi, la situazione socio politica che si sta facendo un po' "calda" in quei paesi che vogliamo attraversare.
Negli ultimi due giorni, essendo migliorate le condizioni meteorologiche, abbiamo optato per spostarci dal capoluogo, verso sud . Prima tappa e' Benites , paesino turistico, ora molto desolato, come ci e' apparsa la maggior parte dell'isola. Questa mattina abbiamo percorso tutta la strada principale che porta a Lefkimi . Abbiamo cercato di avvicinarci al centro del paese con una strada secondaria ma, visto che la carreggiata si restringeva in modo pauroso, abbiamo prontamente fatto inversione e ci siamo parcheggiati sulla strada principale. La passeggiata di cinque chilometri con i cani , verso il centro abitato , si e' rivelata assolutamente deludente: il paese non mostra particolarita' che ai nostri occhi possono apparire interessanti. Un sacco di case in cattivo stato, altre abbandonate e qualche bar aperto, dove alcune persone gustavano caffe'. Anche i negozi sono quasi tutti chiusi , fatto salvo per il panettiere dove abbiamo acquistato un pagnotta, parlando inglese. Sono paesi turistici e con le lingue , non ci sono difficolita'. Nel paese, le strade sono strette e non ci sono marciapiedi , pertanto, camminare con i cani, risulta molto disagevole quando incrociamo veicoli che procedono non propriamente piano. Tutt'altro che soddisfatti della camminata, che ci ha solo stancato , rientriamo per pranzare su HungryWheels; nel pomeriggio, tentiamo di cercare una sosta per la notte. Proviamo in direzione Kavos ma, anche questa opzione non e' soddisfacente: si tratta di una vera e propria località fantasma, con una strada piena di locali e negozi tutti assolutamente sbarrati e molti in pessime condizioni. Non troviamo un posto dove parcheggiare e facciamo ritorno verso il porto, spazioso e libero, dove ci fermeremo per la notte. E' veramente complicato muoverci con il truck perche' le strade secondarie sono molto strette , assolutamente non adatte ad un veicolo come il nostro ; sentiamo molto la mancanza del quad e, domani, con molta probabilita', lo useremo anche se ha problemi alla frizione, per girare un po' la zona, prima di far ritorno verso nord, alla ricerca di qualche bel posticino che , fino ad ora, non abbiamo trovato.

Luoghi di interesse: akilleion a Benites
Percorso in sintesi: strada principale per Lefkimi
Condizione delle strade: asfalto discreto una corsia per senso marcia un po' stretta.
Stazioni di servizio (carburante, acqua, gas): discreto
Reperibilita' servizi (bar, ristoranti, camping): sosta in parcheggio fronte mare a Benites e in porto a Lefkimi
Indirizzi utili:



- Posted using BlogPress from my iPad

Nessun commento:

Posta un commento