lunedì 14 dicembre 2015

Parco krka - Ston


Data: 14 dicembre 2015
Luogo di partenza: parco Krka
Luoghi intermedi: split
Luogo di arrivo: Ston
Km percorsi: km 261
Spesa giornaliera: HRK 11,50= €1,51
Way points: sosta notte (Ston): N 45 50,211 E 17 41,859

Resoconto
Un'altra giornata all'insegna del tempo splendido! 14 gradi, con sole limpido e caldo, tanto da permetterci di stare all'esterno solo con una maglia e senza giacca. Ritornati sulla via costiera, che distava dal parco di Krka circa 12 km, percorriamo la strada in direzione Split. Rispetto alle due giornate precedenti, oggi, seppure non possiamo parlare di "traffico", abbiamo incrociato molti piu' veicoli e, anche lungo i marciapiedi, si vedono molti paesani passeggiare o lavorare. Anche il paesaggio edilizio mi e' apparso di livello piu' alto , con belle costruzioni, decisamente piu' curate. Si nota la presenza dei proprietari nonostante appare chiaro che ci troviamo sempre in una zona altamente turistica. Il paesaggio marittimo non e' piu' aspro come in precedenza, ma la presenza di pinete lungo le spiaggette ciottolate, rende tutto piu' gradevole e meno selvaggio. Passata la cittadina di Split , lungo la strada , numerose aree pic nic si susseguono, per permettere la sosta ai turisti e dar modo loro di consumare i pasti all'esterno, a bordo mare. In croazia non si trovano facilmente spiagge di sabbia, ma solo piccole cale di ciottoli con il mare verde smeraldo e lo skyline di altre isole sul fondo, a rendere tridimensionale il panorama. Ci fermiamo per pranzo, in corrispondenza di una di queste spiagge di piccoli sassi chiari e, mentre io preparo una gustosa bruschetta al pomodoro, Davide pascola Hogan e Nikita che non vedevano l'ora di "snasusciare" in giro. Hogan puccia addirittura le zampine nell'acqua, mentre la "principessa", che soffre il freddo, si limita a scorrazzare libera, lungo la battigia. Dopo mangiato, ci mettiamo seduti sull'arenile, a prendere il sole e a godere del profumo del mare e del silenzio, nonostante la prossimita' della strada. Le 14 sono le ore piu' calde e piacevoli , quando la luce e' ancora intensa e, in giornate come oggi, si ha la sensazione di essere in primavera invece che in inverno. Per sfruttare al meglio il tempo, pensiamo di ripartire e viaggiare ancora per una oretta. Lungo la strada costiera la velocita' di marcia e' abbastanza lenta, intorno ai 60km/h, quindi ci vuole molto tempo per compiere discrete distanze. Senza annoiarci arriviamo alla frontiera con la Bosnia che mantiene un piccolo affaccio sul mare , grazie ad una striscia di una decina di chilometri. Ormai e' buio e ci chiedono i documenti sia nostri che dei cani, oltre a verificare quelli del truck , incerti se credere o meno, che si tratti di un veicolo omologato "motorhome". Ritornati in territorio croato, ci guardiamo intorno per identificare uno spazio che ci permetta la sosta, ma siamo in discesa e quindi prendiamo la decisione di proseguire, ancora per poco, fino a giungere alla gia' ben conosciuta cittadina di Ston, caratterizzata da una muraglia impressionante che si erge sulla collina retrostante il centro del villaggio. Conosciamo bene questo posto perche' abbiamo trascorso diversi giorni, in questa zona, in occasione di una vacanza passata. Troviamo posto in un parcheggio alle spalle del campo sportivo, pochi metri fuori dal centro storico. Un giretto a piedi ci permette di constatare che quasi tutti gli esercizi commerciali sono chiusi, fatto salvo per la farmacia ed un ristorante, che sono debolmente illuminati. In Croazia non abbiamo notato particolari segni che identifichino la vicinanza del Natale. Non ci sono luccicanti luminarie e, solo ogni tanto, si intravede un albero decorato. Rientriamo su HungryWheels per coccolarci con un "arancia time" come adoravamo definire il tardo pomeriggio quando, lo scorso anno, insieme ai "residents" , Anto e Max, con i quali abbiamo percorso le strade della Spagna, degustavamo la spremuta di arance raccolte personalmente, nei campi coltivati. Sono le 18,30 e mi dedico al resoconto che spero possa essere di qualche utilita' per qualche futuro visitatore della Croazia o , quantomeno, piacevole da leggere. Per quanto mi riguarda sapete che lo scrivo con piacere, per dare notizie di noi, ad amici e parenti e per sentirci piu' vicini a chi ci segue con affetto. Buona serata !

Luoghi di interesse: Split, Ston
Percorso in sintesi: strada costiera 8
Condizione delle strade: buone
Stazioni di servizio (carburante, acqua, gas): buone
Reperibilita' servizi (bar, ristoranti, camping): sosta in un parcheggio di Ston
Indirizzi utili:


- Posted using BlogPress from my iPad

Nessun commento:

Posta un commento