mercoledì 7 giugno 2017

Avigliana -Mont Cenis


Data: 6 giugno 2017
Luogo di partenza: Avigliana
Luoghi intermedi: -
Luogo di arrivo: Moncenisio
Km percorsi: Km 55
Spesa giornaliera: € 150,00
Way points: sosta notte (moncenisio): N 45 13,529 E 6 57,781

Resoconto
La prima notte in camper dopo sei mesi , sicuramente regala emozioni; poi se e' anche la prima notte di Odino....e' tutta un programma . Andati a dormire oltre le due del mattino , ci siamo svegliati alle sette poiche' faceva molto caldo, nel camper. La temperatura esterna era fresca ma in quattro nel letto, abbiamo sicuramente portato la temperatura interna a superare la soglia della piacevolezza. Odino , un po' agitato, ha cominciato a "banfare" ed io , per il timore che avesse necessita' di fare i bisogni, mi sono alzata e l'ho portato fuori , insieme alla Niky. Al rientro anche Davide si e' alzato e , fatta tutti la colazione, ci siamo incontrati , alle 9 , con Ignazio che e' venuto ad incontrarci, dove avevamo parcheggiato, a pochi metri da casa sua. I maschietti hanno dedicato la mattinata e buona parte del pomeriggio a montare la radio sul truck , mentre io e Silvia , ci siamo date alle chiacchiere piu' frenate , che hanno toccato diversi argomenti e che ci hanno permesso di approfondire la nostra amicizia e stima. La giornata , sebbene non limpidissima, ci ha regalato uno splendido panorama del lago dato che l'abitazione dei nostri ospiti si affaccia proprio su di esso e, una leggera brezza a meta' pomeriggio, ha rinfrescato la temperatura. Verso le cinque, io e Silvia abbiamo raggiunto i rispettivi mariti nel capannone di Ignazio, dove stavano ultimando i lavori e , alla fine, abbiamo salutato la piacevole compagnia per metterci in marcia , verso le sei. Dopo circa un'ora di guida tranquilla sulla statale, verso la Francia, abbiamo passato il confine e , percorse un po' di curve in salita, ci siamo inoltrati lungo un percorso piacevolissimo di montagne ancora innevate, fino a giungere al laghetto del mont cenisio. Un vento diventato sempre piu' forte e freddo ci ha costretto ad indossare maglioni e giacche per portare fuori i cani , una volta giunti al luogo identificato come sosta notte, affacciato su uno specchio d'acqua. I cani hanno potuto finalmente correre liberi e sfogarsi ma, dopo pochi minuti, Niky si e' diretta verso il camper, decisamente infreddolita ( ci sono 5 gradi ,in diminuzione) . Da Silvia avevo messo a marinare del tacchino a pezzettini nelle spezie e limone e, questa sera, abbiamo cenato a base di quest'ultimo con insalata marocchina ( pomodoro peperone e cipolla) e insalata di patate alla tedesca. Il vento ci impedisce di aprire la parabola quindi , fra poco, dopo aver terminato il diario, ci guarderemo qualcosa di registrato, cullati dalle raffiche di vento che fanno oscillare il truck neanche fossimo su una imbarcazione.
Sperando che domani il vento cali e ci sia un bel sole, per godere a pieno del magnifico luogo dove siamo fermi per la notte,prima di proseguire con l'itinerario, vi auguriamo una piacevole serata!

Luoghi di interesse: Moncenisio
Percorso in sintesi: strada statale
Condizione delle strade: buona
Stazioni di servizio (carburante, acqua, gas): buono lungo il percorso
Reperibilita' servizi (bar, ristoranti, camping): sosta libera, presenza di alberghi e parcheggi
Indirizzi utili:


- Posted using BlogPress from my iPad

Nessun commento:

Posta un commento